WIIT MAGAZINE
Your Cloud Assistant

Gli EMEA Cloud Climbers – 2017

Hot Topics, in associazione con F5 Networks, ha identificato le prime 50 organizzazioni in EMEA che stanno sfruttando il cloud per l’innovazione e il successo.

Il Top 50 EMEA Cloud Climbers è il primo studio del suo genere esplicitamente dedicato all’impatto sul business della trasformazione del cloud computing.

L’elenco comprende 50 aziende appartenenti a una vasta gamma di settori, ciascuna valutata per l’eccellenza in termini di coesione strategica, impatto sul mercato, rendimento operativo e valore complessivo.

Il settore retail si è assicurato i 50 posti migliori (12%), seguito da servizi finanziari (8%), automobilistico (6%), sport (6%) e trasporti / logistica (4%). I nomi di selezione del report includono Spotify (per la continua evoluzione e ottimizzazione del suo massiccio servizio di streaming musicale), Mercedes F1 (cloud performance analytics) e Airbus (cloud e machine learning per archiviare e processare centinaia di terabyte di immagini satellitari all’anno).

Il partenariato cloud pubblico-privato leader in Europa – l’iniziativa della nebulosa Helix – è un’altra inclusione notevole e indicativa dell’immensa portata e influenza della tecnologia. Una partnership unica tra i fornitori di servizi IT e i principali centri di ricerca europei (CERN, EMBL, ESA e PIC), il lavoro di raccolta collettiva include la ricerca del Bosone di Higgs “God Particle”.

Tutte le organizzazioni sono state sottoposte a un rigoroso processo di valutazione condotto da un’eminente giuria composta da David Linthicum (Cloud Technology Partners SVP e di recente incoronato come “cloud influencer” numero 1 al mondo), Mu Kenny Li (CEO di Cloud Spectator), Rene Buest (Arago GMBH Directory of Technology ) e Roy Illsley (Ovum Principal Analyst).

“Sono rimasto molto colpito dalla quantità di innovazione in EMEA. La regione non sta più seguendo gli Stati Uniti, ma è uguale e, in alcuni casi, sta accelerando l’uso del cloud computing “, ha affermato David Linthicum, SVP, Cloud Technology Partners. “La tecnologia cloud è dirompente per il mercato e le aziende innovative stanno imparando rapidamente che possono automatizzare più velocemente e cambiare come richieste aziendali. È incoraggiante che le aziende EMEA stiano ora sfruttando il cloud computing in modo strategico e non solo per i risparmi sui costi tattici “.

Il rapporto arriva in un momento di significativa diffusione della nube. Secondo IDC, almeno la metà della spesa IT sarà basata sul cloud entro il 2018, raggiungendo il 60% di tutta l’infrastruttura IT e il 60-70% di tutti i costi relativi a software, servizi e tecnologia entro il 2020.

“Man mano che più aziende iniziano a riconoscere i vantaggi del cloud computing, stiamo assistendo a un significativo passaggio a strategie cloud multi-cloud e ibride”, ha dichiarato Mu Kenny Li, CEO di Cloud Spectator. “Il rapporto Cloud Climbers mostra chiaramente che l’EMEA è in grado e desidera sfruttare appieno tali vantaggi. Dai leader del settore alle start-up in crescita, riteniamo che le aziende di tutta la regione continueranno ad adottare il cloud nel loro sforzo di espansione e innovazione “.

Shallu Behar-Sheehan, Senior Director, F5 Networks, ha dichiarato:

“Il rapporto Cloud Climbers dimostra che con l’approccio giusto e una soluzione multi-cloud completa, le organizzazioni guideranno l’innovazione e aggiungeranno un valore significativo ai clienti. Un’efficace strategia di architettura del cloud aumenta l’agilità del business e offre flessibilità per scalare in base allo spostamento dell’hardware, del software e dei requisiti on-demand. Nel frattempo, il controllo, l’accesso e la sicurezza delle applicazioni garantiscono prestazioni, disponibilità e sicurezza ottimali. ”

 

leggi tutto l’articolo originale: https://www.hottopics.ht/29276/top-50-emea-cloud-climbers-2017/

 

wiitadus