Caso Vulnerability CPU: Cosa sta facendo Wiit per mettere al sicuro i propri clienti

Caso Vulnerability CPU: Cosa sta facendo Wiit per mettere al sicuro i propri clienti

Caso Vulnerability CPU – In merito alla scoperta resa nota da Google Project Zero il 3 Gennaio 2018 relativa alle due vulnerabilità rilevate sui processori in commercio, Meltdown (CVE-2017-5754) e Spectre (CVE-2017-5753 e CVE-2017-5715), Wiit si è già attivata installando le patch di sicurezza messe a disposizione dai vari Vendor utilizzati all’interno del proprio DataCenter salvaguardando la continuità di servizio.

Abbiamo concordato con i nostri clienti tempi e modalità di patching per tutti gli aggiornamenti che necessitano il riavvio dei sistemi, in accordo con le roadmap di release da parte dei vendor.

Le attività di aggiornamento relative a questo evento sono a carico di Wiit e non comporteranno nessun aggravio economico per i nostri clienti.

Oltre alle attività sul proprio DataCenter, Wiit invita a sensibilizzare tutti gli utenti aziendali con il fine di alzare la soglia di attenzione sia per quanto riguarda la navigazione Web che l’apertura di mail sospette, in quanto le vulnerabilità potrebbero essere sfruttate anche da canali di questo tipo.

wiitadus